# S T #

Pubblicazioni dei dipartimenti e degli uffici

1154

Termine per la raccolta delle firme: 12 febbraio 1999

Iniziativa popolare federale ,,per farmaci a prezzi più bassi" Esame preliminare

La Cancelleria federale svizzera, esaminata la lista per la raccolta delle firme a sostegno dell'iniziativa popolare federale ,,per farmaci a prezzi più bassi", presentata il 24 giugno 1997; visti gli articoli 68 e 69 della legge federale del 17 dicembre 1976' sui diritti politici, visto l'articolo 23 dell'ordinanza del 24 maggio 19782 sui diritti politici, decide:

La lista per la raccolta delle firme a sostegno dell'iniziativa popolare federale ,,per farmaci a prezzi più bassi", presentata il 24 giugno 1997, soddisfa formalmente alle esigenze legali; essa contiene le indicazioni seguenti: il Cantone e il Comune politico in cui i firmatari hanno diritto di voto, il titolo e il testo dell'iniziativa e la data dì pubblicazione nel Foglio federale, una clausola di ritiro incondizionata, la menzione secondo cui chiunque corrompe o si lascia corrompere in occasione della raccolta delle firme (art. 281 CP3) oppure altera il risultato della raccolta delle firme (art. 282 CP3) è punibile, come anche il nome e l'indirizzo di almeno sette ma al massimo 27 promotori. La validità dell'iniziativa verrà esaminata dall'Assemblea federale in caso di riuscita formale.

RS 161.1; RU 1997 753 RS 161.11; RU 1997 761 RS 311.0

1997-439

1155

Iniziativa popolare federale

L'iniziativa popolare può essere ritirata incondizionatamente dalla maggioranza assoluta dei seguenti promotori:

No. Cognome 1. Schweri 2. Galliker

3.

4.

5.

6.

7.

Nagel Sacher Fouradoulas Isenschmid Holzer

Nome Karl MarcAlexander Paul Bruno Constantin Martin Paul

Via Rù'tistrasse Kinkelstrasse

No. NPA Domicilio 55a 8032 Zürich 16 8006 Zürich

Lindenstrasse Eichwisrain Sonnenweg Gartenstrasse Aas trasse

16 8 6 25 11

8832 8634 4314 4452 8853

Wollerau Hombrechtikon Zeiningen Itingen Lachen

II titolo dell'iniziativa popolare federale ,,per farmaci a prezzi più bassi" soddisfa le condizioni stabilite nell'articolo 69 capoverso 2 della legge federale del 17 dicembre 1976 sui diritti politici.

La presente decisione è comunicata al comitato d'iniziativa: Denner AG, segreteria generale, Sig. Marc-Alexander Galliker, Grubenstrasse 10, casella postale 977, 8045 Zurigo, e pubblicata nel Foglio federale del 12 agosto 1997.

29 luglio 1997

CANCELLERIA FEDERALE SVIZZERA II cancelliere della Confederazione, François Couchepin

1156

Iniziativa popolare federale

Iniziativa popolare federale ,,per farmaci a prezzi più bassi"

L'iniziativa ha il tenore seguente:

La Costituzione federale è completata come segue:

Art. 34bis cpv. 3 (nuovo) 3

farmaci, sotto forma di specialità o di medicamenti generici, che negli Stati limitrofi Francia, Italia, Germania e Austria sono, con o senza ricetta, ammessi alla vendita presso medici, farmacie, ospedali, drogherie o altri negozi sono parimenti ammessi, con o senza ricetta, anche presso medici, farmacie, ospedali, drogherie o altri negozi in Svizzera, senza pertanto sottostare a una speciale autorizzazione.

Laddove siano messi in vendita farmaci sottostanti o no a ricetta, vanno consegnati medicamenti generici, purché disponibili o in quanto il paziente non paghi egli stesso la specialità.

In quanto le specialità e i medicamenti generici siano a carico delle casse malati, al paziente devono essere consegnati i prodotti meno cari, corrispondentemente all'elenco pubblicato annualmente dagli assicuratori malattia riconosciuti dalla Confederazione.

1157

Iniziativa popolare federale

Le disposizioni transitorie della Costituzione federale sono completate come segue:

Art. 24 (nuovo) Le disposizioni di legge o di ordinanza che contraddicono all'articolo 34bis capoverso 3 sono abrogate.

1158

Termine per la raccolta delle firme: 12 febbraio 1999

Iniziativa popolare federale ,,per accelerare la democrazia diretta (Termini di trattazione per le iniziative popolari in forma di progetto elaborato)" Esame preliminare

La Cancelleria federale svinerà, esaminata la lista per la raccolta delle firme a sostegno dell'iniziativa popolare federale ,,per accelerare la democrazia diretta (Termini di trattazione per le iniziative popolari in forma di progetto elaborato)", presentata il 24 giugno 1997; visti gli articoli 68 e 69 della legge federale del 17 dicembre 1976' sui diritti politici, visto l'articolo 23 dell'ordinanza del 24 maggio 19782 sui diritti politici,

decide

La lista per la raccolta delle firme a sostegno dell'iniziativa popolare federale ,,per accelerare la democrazia diretta (Termini di trattazione per le iniziative popolari in forma di progetto elaborato)", presentata il 24 giugno 1997, soddisfa formalmente alle esigenze legali; essa contiene le indicazioni seguenti: il Cantone e il Comune politico in cui i firmatari hanno diritto di voto, il titolo e il testo dell'iniziativa e la data di pubblicazione nel Foglio federale, una clausola di ritiro incondizionata, la menzione secondo cui chiunque corrompe o si lascia corrompere in occasione della raccolta delle firme (art. 281 CP3) oppure altera il risultato della raccolta delle firme (art. 282 CP5) è punibile, come anche il nome e l'indirizzo di almeno sette ma al massimo 27 promotori. La validità dell'iniziativa verrà esaminata dall'Assemblea federale in caso di riuscita formale.

RS 161.1; RU 1997 753 RS 161.11; RU 1997 761 RS 311.0

1997 - 440

1159

Iniziativa popolare federale

L'iniziativa popolare può essere ritirata incondizionatamente dalla maggioranza assoluta dei seguenti promotori:

No.

1.

2.

3.

4.

5.

6.

7.

Cognome Schweri Wehrli Isenschmid Nagel Holzer Christen Galliker

Nome Karl Bernhard Martin Paul Paul Peter MarcAlexander

Via Rutistrasse Hubschberg Gartenstrasse Lindenstrasse Aastrasse Klosterfeldstrasse Kinkelstrasse

No. NPA Domicilio 55a 8032 Zürich

25 16 11 25 16

8714 4452 8832 8853 5630 8006

Feldbach Itingen Wollerau Lachen Muri Zürich

II tìtolo dell'iniziativa popolare federale ,,per accelerare la democrazia diretta (Termini di trattazione per le iniziative popolari in forma di progetto elaborato)" soddisfa le condizioni stabilite nell'articolo 69 capoverso 2 della legge federale del 17 dicembre 1976 sui diritti politici.

La presente decisione è comunicata al comitato d'iniziativa: Denner AG, Segreteria generale: Sig. Marc-Alexander Galliker, Grubenstrasse 10, casella postale 977, 8045 Zurigo, e pubblicata nel Foglio federale del 12 agosto 1997.

29 luglio 1997

CANCELLERIA FEDERALE SVIZZERA II cancelliere della Confederazione, François Couchepin

1160

Iniziativa popolare federale

Iniziativa popolare federale ,,per accelerare la democrazia diretta (Termini di trattazione per le iniziative popolari in forma di progetto elaborato)

L'iniziativa ha il tenore seguente:

I

La Costituzione federale è modificata come segue:

Art. 121 cpv. 6 6

Se la domanda d'iniziativa è presentata in forma di progetto già elaborato, la relativa votazione del popolo e degli Stati ha luogo il più tardi 12 mesi dopo il deposito della domanda. L'Assemblea federale può contrapporre all'iniziativa un controprogetto che sarà sottoposto simultaneamente a votazione. Se viene elaborato un controprogetto, la votazione può essere differita di un anno al massimo con il consenso della maggioranza dei membri del comitato d'iniziativa.

II

Le disposizioni transitorie della Costituzione federale sono completate come segue: Art. 24 (nuovo) Le disposizioni di legge incompatibili con il termine di cui all'articolo 121 capoverso 6 sono considerate abrogate. Ciò vale in particolare per gli articoli 26, 27 e 29 della legge sui rapporti fra i Consigli nonché per l'articolo 74 della legge federale sui diritti politici.

1161

Registro del naviglio La nave «Vinlandia», della Vinalmar SA, in Ginevra, intavolata sotto il numero 127 nel Registro del naviglio, ne è stata radiata.

24 luglio 1997

8296

1162

Ufficio del Registro del naviglio

Assicurazione contro i danni causati dagli elementi naturali nuovo calcolo delle quote del premio per il 1997 Decisione dell'Ufficio federale delle assicurazioni private L'Ufficio federale delle assicurazioni private ha esaminato le basi statistiche del Pool svizzero per la copertura dei danni causati dagli elementi naturali (Schweizer Elementarschaden-Pool) e ha rilevato che la tariffa 1997 adempie le esigenze dell'articolo 6 dell'ordinanza, del 18 novembre 1992, concernente l'assicurazione contro i danni causati dagli elementi naturali (RS 961.27) riguardo a correttezza sotto il profilo del rischio e dei costi.

Su tale fondamento, l'Ufficio federale ha approvato la tariffa 1997 con quote del premio di 0,30 per mille per beni mobili e di 0,45 per mille per fabbricati.

La tariffa 1997 è stata notificata il 24 giugno 1997, con decisione, agli istituti d'assicurazione interessati.

Indicazione concernente i rimedi giuridici Questa comunicazione vale per gli assicurati come notificazione della decisione.

Gli assicurati che hanno diritto di ricorrere in virtù dell'articolo 48 della legge federale sulla procedura amministrativa (RS 172.021) possono impugnare la decisione mediante un ricorso presentato alla Commissione federale di ricorso in materia di sorveglianza delle assicurazioni private, 3003 Berna. Il ricorso deve essere proposto in due esemplari entro i successivi 30 giorni dopo questa pubblicazione e deve contenere le conclusioni nonché i motivi. Durante questo termine, la decisione può essere consultata presso l'Ufficio federale delle assicurazioni private, Gutenbergstrasse 50, 3003 Berna.

12 agosto 1997

Ufficio federale delle assicurazioni private

9568

1163

Ammissione alla verificazione per strumenti di misura di quantità di gas

del 12 agosto 1997

In virtù dell'articolo 17 della legge federale del 9 giugno 1977 sulla metrologia e conformemente all'articolo 10 dell'ordinanza del 17 dicembre 1984 sulla qualificazione degli strumenti di misura (ordinanza sulle verificazioni), abbiamo ammesso alla verificazione il seguente modello. Contro la presente ammissione ordinaria l'interessato può, entro 30 giorni dalla presente notificazione, fare opposizione scritta presso l'Ufficio federale di metrologia, 3084 Wabern.

Fabbricante
G. Kromschröder AG, Osnabrück (D) Contatore di gas a pareti deformabili, monoraccordato o biraccordato Tipo: BK 2.5; BK 4

3" aggiunta

Designazione O

1.6 2.5 2.5 4 4 4 4

12 agosto 1997

1164

,

Qmax mVh

Qmin oe3/h

2.5 4 4 6 6 6 6

0.016 0.016 0.025 0.016 0.025 0.04 0.04

1

'

c m3 .2

.2 .2 .2 .2 .2 ;2.0

t m,, l ar

Diametro DN

20 20 20 20 20 20 20

e e e e e e e

25 25 25 25 25 25 25

Ufficio federale di metrologia: II direttore, Schwitz

Ammissione alla verificazione per strumenti di misura di quantità di gas

del 12 agosto 1997

In virtù dell'articolo 17 della legge federale del 9 giugno 1977 sulla metrologia e conformemente all'articolo 10 dell'ordinanza del 17 dicembre 1984 sulla qualificazione degli strumenti di misura (ordinanza sulle verificazioni), abbiamo ammesso alla verificazione il seguente modello. Contro la presente ammissione ordinaria l'interessato può, entro 30 giorni dalla presente notificazione, fare opposizione scritta presso l'Ufficio federale di metrologia, 3084 Wabern.

Fabbricante

Elster Produktion GmbH, Mainz-Kastel (D) Contatore di gas a ruota di turbina, Tipo: ETM Designazione

O

100

160 250 400 650 1000

12 agosto 1997

Porta di misura

Diametro

Pressione

Qmi« mì/h

Qn,TM mVh

DN mm

Pmax

16 13 20 32 50 80

160 250 400 650 1000 1600

80 80 100 100 150 150

20 20 20 20 20 20

bar

Ufficio federale di metrologia: II direttore, Schwitz

9556

1165

Domanda di costruzione militare concernente: Piazza d'armi d'Airolo Installazioni di tiro e d'esercizio, piazza di tiro a Fontana Consultazione del 12 agosto 1997 Richiedente:

Ufficio federale delle intendenze delle forze terrestri, Sezione delle costruzioni per l'istruzione, Viktoriastr. 85, 3003 Berna Ufficio delle costruzioni federali, BK 51, Effingerstrasse 20, 3003 Berna

Oggetto

procedura ordinaria d'autorizzazione di costruzione secondo la legge militare (LM; RS 510.10; RU 1995 4093) e l'ordinanza del 25 settembre 1995 concernente la procedura d'autorizzazione per costruzioni e impianti militari (OAMC; RS 510.51; RU 1995 4784).

Incartamento del progetto di costruzione:

Procedura di consultazione:

secondo l'articolo federali, i Cantoni interessate devono militare concedente

Deposito ufficiale dei piani:

la documentazione relativa alla domanda di costruzione può essere consultata presso la Cancelleria comunale di Airolo, durante i normali orari d'apertura degli sportelli, dal 12 agosto al 12 settembre 1997.

Opposizione

Chiunque sia riconosciuto come parte secondo la legge sulla procedura amministrativa, abbia un interesse legittimo e sia toccato dal progetto di costruzione, può presentare, entro 30 giorni dalla pubblicazione nel Foglio federale, un'opposizione scritta e motivata alla Cancelleria comunale di Airolo, 6780 Airolo, all'attenzione dell'autorità militare concedente. Le opposizioni e i pareri ricevuti sono trasmessi all'autorità concedente per il tramite del Cantone.

12 agosto 1997

1166

127 della legge militare, le autorità e i Comuni nonché le altre cerehie essere consultati prima che l'autorità prenda una decisione.

Dipartimento militare federale

Permessi concernenti la durata del lavoro rilasciati

Lavoro diurno a due squadre Motivi: esecuzione d'ordinazioni urgenti, orario d'esercizio economicamente necessario (art. 23, cpv. 1, LL) Stainless Bars S.A., 6855 Stabio Trafileria 17 u 18 agosto 1997 al 22 agosto 1998 -

Novametal SA, 6862 Rancate Trafileria e bobinatrici 16 u, 6 d 18 agosto 1997 al 22 agosto 1998

(u = uomini, d = donne, g = giovani) Rimedi giuridici Le presenti decisioni possono, conformemente all'articolo 55 LL e all'articolo 44 segg. PA, essere impugnate davanti alla commissione di ricorso del Dipartimento dell'economia publica, 3202 Frauenkappelen, mediante ricorso amministrativo entro 30 giorni dalla loro pubblicazione. L'atto di ricorso dev'essere depositato in duplice esemplare. Esso deve contenere le conclusioni, i motivi, l'indicazione dei mezzi di prova e la firma del ricorrente o del suo rappresentante.

Chiunque è legittimato a ricorrere può, entro il termine di ricorso, prendere visione presso l'Ufficio federale dell'industria, delle arti e mestieri e del lavoro, Divisione della protezione dei lavoratori e del diritto del lavoro, Gurtengasse 3, 3003 Berna, dei permessi e della loro motivazione, previo accordo telefonico (tei. 031 322 29 45 / 29 50).

12 agosto 1997

Ufficio federale dell'industria, delle arti e mestieri e del lavoro Divisione della protezione dei lavoratori e del diritto del lavoro

1167

Legge federale sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici (LSIT)

Norme tecniche per macchinario °

Visto l'articolo 4a della legge federale del 19 marzo 1976 (modificata il 18 giugno 1993) sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici (RS 819.1), le norme menzionate nell'allegato sono designate come norme tecniche in grado di concretizzare i requisiti essenziali di sicurezza e di salute per macchinario ai sensi dell'articolo 2 cap'everso 1 dell'ordinanza del 12 giugno 1995 sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici (RS 819.11). Si tratta a tale proposito di norme armonizzate a livello europeo che sono state emanate dal Comitato europeo di normalizzazione (CEN) su mandato della Commissione delle Comunità europee, nonché dell'Associazione Europea di Libero Scambio (AELS).

Gli elenchi dei titoli delle norme tecniche designate dall'UFIAML nonché i testi di queste norme possono essere chiesti presso l'Associazione svizzera di normalizzazione, divisione switec, Mühlebachstrasse 54, 8008 Zurigo.

Ufficio federale dell'industria, delle arti e mestieri e del lavoro: II vicedirettore, Scheidegger

12 agosto 1997

Allegato Norme tecniche per macchinario numero

titolo

riferimenti alla Gazzetta uff. CE

EN 115

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione di scale mobili e marciapiedi mobili

97/C 93/03

EN 289

Sicurezza nell'utilizzo delle macchine - Macchine per gomma e materie plastiche - Presse a compressione e transfer - Requisiti di sicurezza per la progettazione

97/C 93/03

EN 292-1

Sicurezza del macchinario - Concetti fondamentali, principi generali di progettazione - Parte 1 : Terminologia, metodologia di base

97/C 93/03

EN 292-2

Sicurezza del macchinario - Concetti fondamentali, principi generali di progettazione - Parte 2: Specifiche e principi tecnici

97/C 93/03

'> Sostituisce le pubblicazioni apparse in FF 1995 III 559,1995 III 1235, 1996 II 366, 1996 IV 1031, 1996 V 399, 1997 I 776

1168

numero

titolo

riferimenti alla Gazzetta uff. CE

EN 292-2/A1

Sicurezza del macchinario - Concetti fondamentali, principi generali di progettazione - Parte 2: Specifiche e principi tecnici

97/C 93/03

EN 294

Sicurezza del macchinario - Distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori

97/C 93/03

EN 349

Sicurezza del macchinario - Distanze minime per evitare lo schiacciamento di parti del corpo

97/C 93/03

EN 418

Sicurezza del macchinario - Equipaggiamento d'arresto d'emergenza - Aspetti funzionali - Principi per la progettazione

97/C 93/03

EN 422

Macchine per gomma e materie plastiche - Sicurezza - Macchine per soffiaggio per la produzione dei corpi cavi - Requisiti per la progettazione e costruzione

97/C 93/03

EN 457

Sicurezza del macchinario - Segnali uditivi di pericolo - Requisiti generali, progettazione e prove (ISO 7731: 1986 modificata)

97/C 93/03

EN 474-1

Macchinario movimento terra - Sicurezza - Parte 1 : Esigenze generali

97/C 93/03

EN 474-2

Macchine movimento terra - Sicurezza - Parte 2: Requisiti per apripista

97/C 93/03

EN 474-3

Macchine movimento terra - Sicurezza - Parte 3: Requisiti per caricatori

97/C 93/03

EN 474-4

Macchine movimento terra - Sicurezza - Parte 4: Requisiti per terne

97/C 93/03

EN 474-5

Macchine movimento terra - Sicurezza - Parte 5: Requisiti per escavatori idraulici

97/C 93/03

EN 474-6

Macchine movimento terra - Sicurezza - Parte 6: Requisiti per autoribaltabili

97/C 93/03

EN 500-1

Macchine mobili per costruzioni stradali - Sicurezza - Parte 1 : Requisiti generali

97/C 93/03

EN 500-2

Macchine mobili per costruzioni stradali - Sicurezza - Parte 2: Requisiti specifici per frese stradali

97/C 93/03

EN 500-3

Macchine mobili per costruzioni stradali - Sicurezza - Parte 3: Requisiti specifici per macchine per la stabilizzazione del suolo

97/C 93/03

EN 500-4

Macchine mobili per costruzioni stradali - Sicurezza - Parte 4: Requisiti specifici per compattatori

97/C 93/03

43 Foglio federale. 80° anno. Voi. Ili

1169

numero

titolo

riferimenti alla Gazzetta uff. CE

EN 500-5

Macchine mobili per costruzioni stradali - Sicurezza - Parte 5: Requisiti specifici per tagliagiunti

97/C 93/03

Trasloelevatori - Sicurezza

97/C 93/03

547-1

Sicurezza del macchinario - Misure del corpo umano - Parte 1: Principi per la determinazione delle dimensioni richieste per le aperture per l'accesso di tutto il corpo nel macchinario

97/C 93/03

EN 547-2

Sicurezza del macchinario - Misure del corpo umano - Parte 2: Principi per la determinazione delle dimensioni richieste per le aperture di accesso

97/C 93/03

EN 547-3

Sicurezza del macchinario - Misure del corpo umano - Parte 3: Dati antropometrici

97/C 93/03

EN 563

Sicurezza del macchinario - Temperature delle superfici di contatto - Dati ergonomici per stabilire i valori limite di temperatura per superfici calde

97/C 93/03

EN 574

Sicurezza del macchinario - Dispositivi di comando a due mani - Aspetti funzionali - Principi per la progettazione

97/C 93/03

EN 608

Macchine agricole e forestali - Motoseghe a catena portatili - Sicurezza

97/C 93/03

EN 528 EN

1170

EN

614-1

Sicurezza del macchinario - Principi ergonomici di progettazione - Parte 1 : Terminologia e principi generali

97/C 93/03

EN

626-1

Sicurezza del macchinario - Riduzione dei rischi per la salute derivanti dalle sostanze pericolose emesse dalle macchine - Parte 1 : Principi e specifiche per costruttori di macchine

97/C 93/03

EN 626-2

Sicurezza del macchinario - Riduzione dei rischi per la salute derivanti da sostanze pericolose emesse dal macchinario - Parte 2: Metodologia per la definizione delle procedure di verifica

97/C 93/03

EN 627

Regole per la registrazione dei dati e la sorveglianza di ascensori, scale mobili e tappeti mobili

97/C 93/03

EN 632

Macchine agricole - Mietitrebbiatrici e macchine per la raccolta del foraggio - Sicurezza

97/C 93/03

EN 690

Macchine agricole - Spandiletame - Sicurezza

97/C 93/03

EN 703

Macchine agricole - Desilatrici - Sicurezza

97/C 93/03

EN 706

Macchine agricole - Spollonatici per vigneto - Sicurezza

97/C 93/03

numero

titolo

riferimenti alla Gazzetta uff. CE

EN 774

Apparecchiature per giardinaggio - Tosasiepi portatili con motore incorporate - Sicurezza

97/C 93/03

EN 775

Robots industriali di manipolazione - Sicurezza (ISO 10218: 1992 modificata)

97/C 93/03

EN 786

Macchine da giardinaggio - Tagliabordi e tagliaerba elettrici portatili e con conducente a piedi - Sicurezza meccanica

97/C 93/03

EN 791

Attrezzature per perforazione - Sicurezza

97/C 93/03

EN 815

Sicurezza delle frese a piena sezione non scudate e delle macchine per scavo meccanizzato di pozzi senza l'ausilio di alberi di trazione

97/C 93/03

EN 818-1

Catene a maglie corte per sollevamento - Sicurezza - Condizioni generali di accettazione

97/C 93/03

EN 818-2

Catene a maglie corte per sollevamento - Sicurezza - Catena di tolleranza media per brache di catena Grado 8

97/C 93/03

EN 818-4

Catene a maglie corte per sollevamento - Sicurezza - Brache di catena - Grado 8

97/C 93/03

EN 842

Sicurezza del macchinario - Segnali visivi di pericolo - Requisiti generali, progettazione e prove

97/C 93/03

EN 982

Sicurezza del macchinario - Prescrizioni di sicurezza relativi ai sistemi oleoidraulici e pneumatici e loro componenti - Oleoidraulica

97/C 93/03

EN 983

Sicurezza del macchinario - Prescrizioni di sicurezza relativi ai sistemi oleoidraulici e pneumatici e loro componenti - Pneumatica

97/C 93/03

EN 996

Macchine per battitura - Prescrizioni di sicurezza

97/C 93/03

EN 1012-1

Compressori e pompe a vuoto - Prescrizioni di sicurezza - Parte 1 : Compressori

97/C 93/03

EN 1012-2

Compressori e pompe a vuoto - Prescrizioni di sicurezza - Parte 2: Pompe a vuoto

97/C 93/03

EN 1032

Vibrazioni meccaniche - Esame di macchine mobili allo scopo di determinare le vibrazioni trasmesse al corpo intero - Generalità

97/C 93/03

EN 1033

Vibrazioni al sistema mano-braccio - Misurazione in laboratorio delle vibrazioni all'impugnatura di macchine condotte a mano - Generalità

97/C 93/03

1171

numero

titolo

riferimenti alla Gazzetta uff. CE

EN 1037

Sicurezza del macchinario - Prevenzione dell'avviamento inatteso

97/C 93/03

EN 1088

Sicurezza del macchinario - Dispositivi di interblocco associati ai ripari - Principi di progettazione e selezione

97/C 93/03

EN 1093-3

Sicurezza del macchinario - Valutazione dell'emissione di sostanze pericolose trasportate dall'aria Parte 3: Portata di emissione di uno specifico inquinante - Metodo di prova al banco tramite l'inquinante reale

97/C 93/03

EN 1093-4

Sicurezza del macchinario - Valutazione dell'emissione di sostanze pericolose trasportate dall'aria Parte 4: Rendimento della captazione di un impianto di aspirazione - Metodo mediante l'uso di traccianti

97/C 93/03

EN 1152

Trattrici e macchinario agricolo e forestale - Protezioni di alberi di trasmissione cardanici per prese di potenza - Prove di usura e resistenza

97/C 93/03

EN 1417

Macchine per gomma e materie plastiche - Mescolatori a cilindri - Requisiti di sicurezza

97/C 93/03

EN ISO 3450

Macchine movimento terra - Sistemi di frenature delle macchine su ruote gommate - Requisiti prestazionali e metodi di prova (ISO 3450: 1995)

97/C 93/03

EN ISO 3457

Macchine movimento terra - Repari e schermi - Definizioni e prescrizioni (ISO 3457: 1986)

97/C 93/03

EN ISO 3743-1

Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora delle sorgenti di rumore - Metodo tecnico progettuale in campo riverberante per piccole sorgenti trasportabili - Parte 1 : Metodo di comparazione per camere di prova a pareti rigide (ISO 3743-1: 1994)

97/C 93/03

EN ISO 3743-2

Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora delle sorgenti di rumore mediante pressione sonora - Metodo tecnico progettuale in campo riverberante per piccole sorgenti trasportabili - Parte 2: Metodi in camere riverberanti speciali (ISO 3743-2: 1994)

97/C 93/03

EN ISO 3744

Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora di sorgenti per mezzo della pressione sonora Metodo tecnico-progettuale in un campo essenzialmente libero su un piano riflettente (ISO 3744: 1994)

97/C 93/03

EN ISO 3746

Acustica - Determinazione dei livelli di potenza sonora di sorgenti di rumore per mezzo della pressione sonora - Metodo di controllo sopra un piano riflettente mediante misurazione su superficie di inviluppo (ISO 3746: 1995)

97/C 93/03

1172

numero

titolo

riferimenti alla Gazzetta uff. CE

EN ISO 6682

Macchine movimento terra - Zone di conforto e raggiungibilità dei comandi (ISO 6682: 1986 foglio di aggiornamento 1:1989 incluso)

97/C

93/03

EN ISO 7235

Acustica - Metodi di misura per silenziatori inseriti nei canali - Attenuazione sonora, rumore endogeno e perdite di carico (ISO 7235: 1991)

97/C

93/03

EN ISO 8662-4

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 4: Smerigliatrici (ISO 8662-4: 1994)

97/C

93/03

EN ISO 8662-6

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 6: Trapani a percussione (ISO 8662-6: 1994)

97/C

93/03

EN ISO 9614-1

Acustica - Determinazione del livello di potenza sonora di sorgenti di rumore utilizzando il metodo intensimetrico - Parte 1: Misurazione per punti discreti (ISO 9614-1: 1993)

97/C

93/03

EN ISO 11111

Requisiti di sicurezza per macchinario tessile (ISO 11111: 1995)

97/C 93/03

EN ISO 11145

Ottica e strumenti ottici - Laser e apparecchiature relative ai laser - Vocabolario e simboli (ISO 1 1 145: 1994)

97/C

93/03

EN ISO 11200

Acustica - Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Linee guida per l'uso delle norme di base per la determinazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni (ISO 11200: 1995)

97/C

93/03

EN ISO 11201

Acustica - Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Misurazione dei livelli pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni - Metodo tecnico progettuale in campo sonoro praticamente libero sopra un piano riflettente (ISO 11201: 1995)

97/C 93/03

EN ISO 1 1 202

Acustica - Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Misurazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni - Metodo di controllo in sito (ISO 1 1202: 1995)

97/C

EN ISO 11203

Acustica - Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Determinazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni (ISO 11203: 1995)

97/C 93/03

EN ISO 1 1 204

Acustica - Rumore emesso dalle macchine e dalle apparecchiature - Misurazione dei livelli di pressione sonora al posto di lavoro e in altre specifiche posizioni - Metodo richiedente correzioni ambientali (ISO 11204: 1995)

97/C 93/03

93/03

1173

numero

titolo

riferimenti alla Gazzetta uff. CE

EN ISO 11546-1

Acustica - Determinazione delle prestazioni acustiche di cappottature - Parte 1 : Misure in laboratorio (ai fini della dichiarazione) (ISO 11546-1: 1995)

97/C 93/03

EN ISO 1 1 546-2 Acustica - Determinazione delle prestazioni acustiche di cappottature - Parte 2: Misure in opera (ai fini dell'accettazione e della verifica) (ISO 11546-2: 1995)

97/C 93/03

EN ISO 11691

Acustica - Determinazione dell'attenuazione sonora dei silenziatori in canali senza flusso - Metodo di laboratorio (ISO 11691: 1995)

97/C 93/03

EN 23741

Acustica - Determinazione del livello di potenza sonora emesso dalle sorgenti di rumore - Metodo di laboratorio in camera riverberante per le sorgenti di rumore ad ampio spettro (ISO 3741: 1998)

97/C 93/03

EN 23742

Acustica - Determinazione del livello di potenza sonora emessi dalle sorgenti di rumore - Metodo di laboratorio in camera riverberante per sorgenti di rumore con bande tonali e bande strette (ISO 3742: 1988)

97/C 93/03

EN 25136

Acustica - Determinazione della potenza sonora emessa in un canale da un ventilatore - Metodo con ventilatore inserito nel canale (ISO 5136: 1990 ed errata corrige 1:1993)

97/C 93/03

EN 28094

Nastri trasportatori rinforzati con cavi di acciaio Prova di attacco della copertura al nucleo (ISO 8094: 1984)

97/C 93/03

EN 28662-1

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 1: Generalità (ISO 8662-1: 1988)

97/C 93/03

EN 28662-2

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 2: Martelli sbavatori e rivettatori (ISO 8662-2: 1 992)

97/C 93/03

EN 28662-2/A1

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 2: Martelli sbavatori e rivettatori (ISO 8662-2: 1 992)

97/C 93/03

EN 28662-3

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 3: Martelli perforatori e rotativi (ISO 8662-3: 1992)

97/C 93/03

EN 28662-3/A1

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 3: Martelli perforatori e rotativi (ISO 8662-3: 1992)

97/C 93/03

EN 28662-5

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 5: Martelli demolitori (ISO 8662-5: 1992)

97/C 93/03

1174

numero

titolo

riferimenti alla Gazzetta uff. CE

EN 28662-5/A1

Macchine utensili portatili - Misurazione delle vibrazioni sull'impugnatura - Parte 5: Martelli demolitori (ISO 8662-5: 1992)

97/C 93/03

EN 30326-1

Vibrazioni meccaniche - Metodo di laboratorio per la valutazione delle vibrazioni sui sedili dei veicoli Parte 1: Requisiti di base (ISO 10326-1: 1992)

97/C 93/03

EN 31252

Laser e sistemi laser - Dispositivi laser - Requisiti minimi per la documentazione (ISO 11252: 1993)

97/C 93/03

EN 31253

Laser e sistemi laser - Dispositivi laser - Interfaccia meccaniche (ISO 11253: 1993)

97/C 93/03

EN 60204-1

Sicurezza nell'utilizzo delle macchine - Equipaggiamento elettrico delle macchine - Parte 1: Prescrizioni generali

97/C 93/03

8277d

1175

Esecuzione della legge federale sulla formazione professionale L'Unione svizzera dei carrozzieri (USCI) desidera rinunciare ad organizzare gli esami di professione di costruttore di veicoli vista la mancanza di iscritti. Se nel corso dei prossimi 30 giorni nessun'altra organizzazione economica annuncerà il proprio interesse ad assumerne la responsabilità, il Dipartimento federale dell'economia pubblica ritirerà la sua approvazione a far svolgere detti esami di professione.

Fondandosi sull'articolo 51 della legge federale del 19 aprile 1978 sulla formazione professionale (RS 412.10) e sull'articolo 45 capoverso 2 della relativa ordinanza d'esecuzione del 7 novembre 1979 (RS 412.101), la Società svizzera degli impiegati di commercio ha presentato un disegno di modificazione degli articoli 9 e 16 di regolamento concernente l'esame professionale di assistente di direzione.

Fondandosi sull'articolo 51 della legge federale del 19 aprile 1978 sulla formazione professionale (RS 412.10) e sull'articolo 34 capoverso 2 della relativa ordinanza d'esecuzione del 7 novembre 1979 (RS 412.101), l'Associazione svizzera delle imprese di trasporto a fune ha presentato un disegno di modificazione degli articoli 3, 5, 6, 14, 20, 22, 28 e 29 del regolamento concernente l'esame di professione di specialista del servizio piste e soccorso.

L'Ufficio federale dell'industria, delle arti e mestieri e del lavoro, divisione della formazione professionale, Monbijoustrasse 43, 3003 Berna, tiene i disegni a disposizione degli interessati e ha stabilito un termine d'opposizione di 30 giorni.

12 agosto 1997

8365

1176

Ufficio federale dell'industria, delle arti e mestieri e del lavoro Divisione della formazione professionale

Schweizerisches Bundesarchiv, Digitale Amtsdruckschriften Archives fédérales suisses, Publications officielles numérisées Archivio federale svizzero, Pubblicazioni ufficiali digitali

Pubblicazioni dei dipartimenti e degli uffici

In

Bundesblatt

Dans

Feuille fédérale

In

Foglio federale

Jahr

1997

Année Anno Band

3

Volume Volume Heft

31

Cahier Numero Geschäftsnummer

---

Numéro d'affaire Numero dell'oggetto Datum

12.08.1997

Date Data Seite

1154-1176

Page Pagina Ref. No

10 119 038

Das Dokument wurde durch das Schweizerische Bundesarchiv digitalisiert.

Le document a été digitalisé par les. Archives Fédérales Suisses.

Il documento è stato digitalizzato dell'Archivio federale svizzero.