1253

# S T #

Pubblicazion dei Dipartimenti e d'altre Amministrazioni della Confederazione

Mutamento di posti consolari stranieri in Svizzera II Consolato della Repubblica di Bolivia in Lugano è stato chiuso. Il Consolato generale di Bolivia, in Zurigo, curerà d'ora innanzi gli affari consolari per tutto il territorio della Confederazione.

Berna, 2 luglio 1971.

Il Dipartimento politico federale

Trasferimento volontario d'un portafoglio d'assicurazioni II Dipartimento federale di giustizia e polizia ha approvato in data 16 giugno 1971 il trasferimento di una parte del portafoglio svizzero d'assicurazioni della Prima Compagnia di Assicurazioni Generali contro gli Infortuni e Danni di ogni Specie, a Vienna, cioè i contratti d'assicurazione conclusi dalla sua succursale di Berna (Direzione per la Svizzera) in proprio nome, alla «Zürich» Versicherungs-Gesellschaft, a Zurigo, con effetto retroattivo al 1« gennaio 1971.

Berna, 24 giugno 1971.

Dipartimento federale di giustizia e polizia

1254

Esportazione d'energia elettrica II Dipartimento federale dei trasporti, delle comunica/ioni e delle energie, udita la Commissione federale per l'esportazione d'energia elettrica, accorda l'autorizzazione seguente: Alle Forze motrici bernesi, S.A., in Berna, la facoltà d'esportare, nel semestre estivo, sino a 70 MW, in cambio di un'importazione invernale, ed inoltre, nel semestre invernale, sino a 30 MW di potenza d'i punta e 11 GWh. L'autorizzazione vale sino al 31 marzo 1976.

Alle Forze motrici del Nord-Est, S.A., la facoltà d'esportare 30 MW sino a fine marzo 1972 e 60 MW sino a fine marzo 1975 della potenza provvisoriamente eccedente in seguito alla messa in esercizio delle loro centrali nucleari.

Berna, 9 luglio 1971.

L'Ufficio federale dell'economia energetica

1255

Domanda di concessione per il tronco elvetico del metanodotto Paesi Bassi - Italia (NEP) In nome della Transit gaz SA, in costituzione (la fondazione ha avuto luogo il 25 giugno 1971), la Società anonima del metano, riferendosi alla legge sugli oleodotti del 4 ottobre 1963, domanda una concessione per la costruzione e l'esercizio del tronco elvetico del metanodotto Paesi Bassi Italia. L'istante chiede inoltre il diritto federale d'espropriazione.

Giusta il progetto, il metanodotto penetra in Svizzera presso Möhlin (AG) e ne esce presso Grieshorn (VS). Il tracciato generale risulta essere il seguente: Möhlin/Wallbach - Schaffmatt - Gösgen - Schottland - Wolhusen - Sörenberg - Rothorn - Vallée du Hasli - Oberwald - Val d'Aegina - Grieshorn.

Il tracciato tocca i seguenti Comuni: Canton Argovia: Möhlin, Wallbach, Zeiningen, Mumpf, Zuzgen; Canton Basilea Campagna: Buus, Hemmiken, Rothenfluh, Wenslingen, Oltingen; Canton Soletta: Rohr, Stüsslingen, Lostorf, Obergösgen, Däniken, Grod; Canton Argovia: Kölliken, Safenwil, Holziken, Uerkheim, Schottland, Staffelbach, Kirchleerau, Moosleerau, Reitnau; Canton Lucerna: Triengen, Winiken, Wilihof, Knutwil, Mauensee, Grosswangen, Buttisholz, Ruswil, Werthenstein, Entlebuch, Doppleschwand, Hasle, Schüpfheim, Flühli; Canton Soprasselva Giswil; Canton Berna: Schwanden, Hofstetten, Brienz, Meiringen, Schattenhalb, Innertkirchen, Guttannen; Canton Vallese: : Oberwald, Obergestein, Ulrichen.

La lunghezza della condotta, in Svizzera, tocca i 159,2 km; il diametro, 91,44 cm (tratta Reno-Stazione di compressori di Wolhusen) e 86,5 cm (da Wolhusen via); la pressione, 68-58 kg/cm2 (tratta, come sopra) e 70-57 kg/cm2 (come sopra); la portata, 6,5 GNm3 l'anno e 8,7 GNm3 con aumento di pressione; il costo, 300 Mfr.

I lavori di costruzione inizieranno nel 1972 e la messa in esercizio è prevista per la fine del 1973.

1256 Giusta l'articolo 6 della legge sugli oleodotti, chiunque si reputi leso nei propri interessi dalla realizzazione del progetto può proporre le proprie obiezioni, in un termine di 30 giorni, all'Ufficio sottoscritto. L'opposizione dev'essere motivata e corredata di conclusioni.

Per l'eventuale conferimento della concessione, l'Autorità concedente si pronuncia solo sulle caratteristiche essenziali del progetto, sul tracciato generale e sulla domanda del diritto d'espropriazione. Col rilascio della concessione, s'apre la procedura d'approvazione dei piani che vengono pubblicati: nel quadro di questa procedura d'approvazione dei piani, possono essere proposte le opposizioni al progetto dettagliato ed all'esercizio del diritto d'espropriazione.

L'istanza di concessione può essere consultata presso il sottoscritto ufficio, presso «Elektro-Watt Ingenieurunternehmung AG», in Zurigo, presso l'Associazione delle officine del gas, in Zurigo, nonché presso le cancellerie dei Comuni interessati.

Berna, 9 luglio 1971.

L'Ufficio federale dell'economia energetica

Schweizerisches Bundesarchiv, Digitale Amtsdruckschriften Archives fédérales suisses, Publications officielles numérisées Archivio federale svizzero, Pubblicazioni ufficiali digitali

Pubblicazioni dei Dipartimenti e d'altre Amministrazioni della Confederazione

In

Bundesblatt

Dans

Feuille fédérale

In

Foglio federale

Jahr

1971

Année Anno Band

1

Volume Volume Heft

27

Cahier Numero Geschäftsnummer

---

Numéro d'affaire Numero dell'oggetto Datum

09.07.1971

Date Data Seite

1253-1256

Page Pagina Ref. No

10 110 342

Das Dokument wurde durch das Schweizerische Bundesarchiv digitalisiert.

Le document a été digitalisé par les. Archives Fédérales Suisses.

Il documento è stato digitalizzato dell'Archivio federale svizzero.