77

Foglio Federale

SUNTI DI MESSAGGI del Consiglio federale all'Assemblea federale In questa rubrica è dato un sunto dei messaggi e dei rapporti del Consiglio federale all'Assemblea federale, non pubblicati in traduzione italiana integrale. Nella parentesi finale (prima parte) è fatto riferimento alla pubblicazione degli originali nelle edizioni tedesca e francese del Foglio federale.

Per l'ordinazione dei medesimi all'Ufficio degli stampati della Cancelleria federale basta indicare la segnatura (seconda parte della parentesi).

ST

(Dell'i I agosto 1971)

Sussidio al Canton Grigioni per la correzione della Nolla in territorio di Tschappina, Urmein e Masein Con lettera del 29 giugno 1970 il Dipartimento dei lavori pubblici e delle foreste del Canton Grigioni ha sottoposto al Dipartimento federale dell'interno un progetto per la correzione della Nolla e di alcuni suoi affluenti.

Il Cantone sollecita l'approvazione del progetto e l'assegnazione di un sussidio per dei lavori il cui preventivo ammonta a 5 milioni di franchi.

La correzione comprende la costruzione di una serie di sbarramenti e la sistemazione d'una parte dei versanti. In virtù del rapporto qui allegato abbiamo l'onore di chiedervi l'approvazione della domanda del Canton Grigioni.

Foglio Federale 1971, Voi. li

6

78

I. Generalità Sita nel bacino ricettore del Reno grigionese, la Nolla è tra i più irnienti torrenti svizzeri i cui due rami -- la Nolla nera e la Nolla bianca -- sorgono, il primo sul versante est del Piz Beverin e l'altro sull'Heinzenberg per sfociare, dopo essersi congiunti, nel Reno posteriore a Thusis.

Prova ne sono le innumerevoli inondazioni della Nolla ed i relativi danni che ne derivano lungo l'arco dei secoli scorsi.

La più vecchia relazione risale al 1585 e descrive l'oppilazione del Reno posteriore da materiali della Nolla e le inevitabili devastazioni nella zona del Domleschg. Per quanto concerne il XIX secolo, si ricordano in particolare le catastrofi del settembre 1868 e luglio e agosto 1870. Le acque alte del 1870 trasportarono tale quantità di materiale che il Reno posteriore venne completamente ostruito da uno sbarramento d a l O a l 2 m d i altezza. Le inondazioni della Nolla cagionarono un aggravarsi costante della situazione nel bacino ricettore. La riva sinistra, segnatamente, ricca di sorgenti e torrentelli, si corrodeva in continuazione. Gli smottamenti divenivano sempre più importanti a tal punto che nel Nollatobel, sparirono pascoli notevoli e alcune stalle.

Il bacino ricettore della Nolla ha una superficie di 30 km2 il cui 27 per cento coperti da foreste; sul Colle di Glas, raggiunge l'altitudine di 1850 m, mentre nel massiccio del Beverin i suoi fianchi oltrepassano i 3000 m. La lunghezza dello sbocco nel Reno posteriore sino alla confluenza delle due Nolla (la nera e la bianca) raggiunge i 4,7 km e 7,8 km sino al Colle di Glas. Il pendio è in media dell'8,5 per cento tra l'imbocco nel Reno e la congiunzione dei due rami, tuttavia varia tra 15 e 40 per cento sino al Colle di Glas. Il suolo di tutto il bacino è costituito da schisti grigionesi comprendenti strati argillosi e marmosi facilmente friabili. I fianchi del Beverin, costituiti da falde di testa degli strati, sono solidi contrariamente a quelli delPHeinzenberg, dove le falde si presentano di filo agli affioramenti che si disgregano rapidamente. I movimenti del suolo misurati nel 1939 sullo spazio di 4 km2 dal Servizio topografico federale permettono di costatare che nelle attuali condizioni la riva sinistra della valle della Nolla si rivela piuttosto instabile; detti controlli dimostrano segnatamente che anche i terreni attigui all'Heinzenberg, sino allo spartiacque, dalla parte del Safiental, sono costantemente in movimento.

II. Correzioni già effettuate Questo capitoletto rifa la storia di tutte le correzioni sinora effettuate.

79 IH. Progetto del 1968 Durante gli ultimi 15 anni, non sono più stati realizzati lavori di notevole importanza nella Nolla.

Si è rivelato inoltre che le correzioni effettuate dal 1870 sino ad ora hanno avuto pieno successo. In particolare il tratto inferiore, tra la confluenza delle due Nolla e l'imbocco nel Reno posteriore, sembra abbia raggiunto una certa stabilità. La parte sinistra della valle è stata consolidata dalla costruzione di sbarramenti e dall'accumulazione delle alluvioni, talché l'erosione ha subito un rallentamento.

Un vivaio d'olmi rinforza la vecchia zona di smottamento. Affinchè il letto del torrente possa essere mantenuto in tale modo nel tratto in questione, nel presente progetto è prevista tuttavia la costruzione di un nuovo sbarramento nonché la rimessa a nuovo di alcuni altri, notevolmente danneggiati dai scivolamenti delle rive e dalle colate di fango.

Il capitoletto continua descrivendo gli effetti delle altre piene. Esso presenta poi il piano delle spese del progetto attuale.

Il preventivo del Cantone ammonta a 5 milioni di franchi ripartiti come segue: Franchi Correzione della Nolla 832 080.-- Correzione della Nolla nera 1 924 880.-- Correzione del Luschbach 1205430.-- Sistemazione della zona «Ried» . . . .

288 930.-- Sistemazione della zona «Staudenwald» 36 980.-- Progetto e direzione dei lavori come anche imprevisti .

711 700.-- Totale

5 000 000.--

La ripartizione di detta somma tra i diversi Comuni è la seguente: Franchi Tschappina 4 034 000.-- Urmein 756 000 -- Masein 210000 -- Totale

5 000 000.--

Siccome le correzioni favoriscono segnatamente altri Comuni e il Comune di Tschappina dovrà essere alleggerito, le spese, dopo deduzione delle contribuzioni federale e cantonale, dovranno essere suddivise, proporzionatamente al comprensorio, tra i Comuni siti nel bacino ricettivo della Nolla.

80 IV. Partecipazione finanziaria della Confederazione I tre Comuni dell'Heinzenberg, isolati e abitati da agricoltori rurali, risultano, finanziariamente, tra i più deboli del Canton Grigioni ed il costo dei lavori inciderebbe notevolmente sul loro bilancio; il Comune di Tschappina ne è maggiormente colpito poiché i % della correzione dovranno essere effettuati sul suo territorio.

II messaggio da, a questo punto, una tabella comparativa dei gettiti dell'imposta per la difesa nazionale nei detti Comuni rispetto alla media Svizzera.

Insomma, i lavori del nuovo progetto di correzione che si potrarranno per un periodo da 10 a 20 anni, non potranno essere sovvenzionati dai tre Comuni. Senza un aiuto cantonale e della Confederazione, l'opera non potrebbe punto essere realizzata. D'altra parte, il Canton Grigioni deve già sopperire a spese notevoli a causa delle innumerevoli correzioni dei corsi d'acqua sul proprio territorio montagnoso. Per cui, nella domanda del 29 giugno 1970, esso chiedeva alla Confederazione che gli venisse accordata, come nel 1943, una sovvenzione del 75 per cento. Vista l'importanza dell'opera nonché la situazione finanziaria del Cantone e dei Comuni, detta somma sembra pienamente giustificata.

Vi proponiamo quindi d'assegnare, in virtù della legge federale del 22 giugno 1877 sulla polizia delle acque, un sussidio federale ordinario del 50 per cento e conformemente agli articoli 23 e 42 ter della Costituzione federale, un sussidio completivo del 25 per cento. Ne risulta quindi una partecipazione federale del 75 per cento identica a quella accordata per il progetto del 1943.

Il Cantone prenderà a suo carico molto probabilmente i % del rimanente 25 per cento; in questo caso i Comuni dovranno sopportare unicamente il 5 per cento del costo totale.

Il messaggio si chiude raccomandando la partecipazione federale quale è qui sopra descritta; esso reca in allegato il disegno federale che la sanziona.

(FF 1971 II, ted. p. 393, frane, p. 397 -- 11. Vili. 1971, N. 11006).

Schweizerisches Bundesarchiv, Digitale Amtsdruckschriften Archives fédérales suisses, Publications officielles numérisées Archivio federale svizzero, Pubblicazioni ufficiali digitali

(Dell'11 agosto 1971) Sussidio al Canton Grigioni per la correzione della Nolla in territorio di Tschappina, Urmein e Masein

In

Bundesblatt

Dans

Feuille fédérale

In

Foglio federale

Jahr

1971

Année Anno Band

2

Volume Volume Heft

34

Cahier Numero Geschäftsnummer

---

Numéro d'affaire Numero dell'oggetto Datum

27.08.1971

Date Data Seite

77-80

Page Pagina Ref. No

10 110 372

Das Dokument wurde durch das Schweizerische Bundesarchiv digitalisiert.

Le document a été digitalisé par les. Archives Fédérales Suisses.

Il documento è stato digitalizzato dell'Archivio federale svizzero.