Decreto federale concernente un credito quadro per il rafforzamento della cooperazione con Stati dell'Europa dell'Est e per corrispondenti provvedimenti d'aiuto immediato # S T #

del 13 marzo 1990

L'Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l'articolo 85 numero 10 della Costituzione federale; visto il messaggio del Consiglio federale del 22 novembre 1989°, decreta:

Art. l 1 Per il sostegno di azioni a favore del processo di riforma nell'Europa dell'Est è accordato, per un periodo minimo di tre anni, un credito quadro di 250 milioni di franchi.

2 1 crediti annui di pagamento sono iscritti nel preventivo.

Art. 2 I mezzi menzionati nell'articolo 1 possono essere utilizzati in particolare sotto forma di: a. contributi non rimborsabili; b. prestiti; e. garanzie.

Art. 3 II presente decreto, che non è di obbligatorietà generale, non sottosta al referendum.

Consiglio degli Stati, 6 marzo 1990 II presidente: Cavelty II segretario: Huber

Consiglio nazionale, 13 marzo 1990 II presidente: Ruffy II segretario: Koehler

3029

"FF 1990 I 109 1228

1990 - 189

Schweizerisches Bundesarchiv, Digitale Amtsdruckschriften Archives fédérales suisses, Publications officielles numérisées Archivio federale svizzero, Pubblicazioni ufficiali digitali

Decreto federale concernente un credito quadro per il rafforzamento della cooperazione con Stati dell'Europa dell'Est e per corrispondenti provvedimenti d'aiuto immediato del 13 marzo 1990

In

Bundesblatt

Dans

Feuille fédérale

In

Foglio federale

Jahr

1990

Année Anno Band

1

Volume Volume Heft

13

Cahier Numero Geschäftsnummer

---

Numéro d'affaire Numero dell'oggetto Datum

03.04.1990

Date Data Seite

1228-1228

Page Pagina Ref. No

10 116 292

Das Dokument wurde durch das Schweizerische Bundesarchiv digitalisiert.

Le document a été digitalisé par les. Archives Fédérales Suisses.

Il documento è stato digitalizzato dell'Archivio federale svizzero.