Decisione concernente una modifica temporanea della struttura dello spazio aereo svizzero per gli addestramenti e le esibizioni aeronautiche della Patrouille Suisse del 23 marzo 2010

Autorità di decisione:

Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC), 3003 Berna

Oggetto

Gli spazi aerei nelle regioni di Schrattenflue, WangenLachen e Bellechasse vengono temporaneamente riclassificati in zone regolamentate (Restricted Areas) vietate al traffico aereo. All'interno delle zone regolamentate, nei giorni e nelle fasce orarie indicati, sono vietati i voli effettuati con aeromobili civili nello spazio aereo riservato alle manifestazioni aeronautiche della Patrouille Suisse. Sono fatti salvi i voli di ricerca e di salvataggio nonché i voliambulanza urgenti (HEMS); questi sono ammessi secondo le procedure pubblicate nel Manuale d'informazione aeronautica (Aeronautical Information Publication, AIP), capitolo ENR 5.1­4.

Basi giuridiche:

Secondo l'articolo 40 della legge sulla navigazione aerea (LNA; RS 748.0) e l'articolo 2 capoverso 1 dell'ordinanza concernente il servizio della sicurezza aerea (OSA; RS 748.132.1), l'UFAC definisce la struttura e le classi dello spazio aereo. Per garantire la sicurezza aerea l'UFAC, nel quadro dell'organizzazione dello spazio aereo, può designare delle zone regolamentate e delle zone pericolose in virtù dell'articolo 13a dell'ordinanza del DATEC concernente le norme di circolazione per aeromobili (ONCA; RS 748.121.11). Una zona regolamentata è uno spazio aereo di dimensioni definite, al di sopra del territorio o delle acque territoriali di uno Stato, entro i cui limiti il volo degli aeromobili è subordinato a determinate condizioni.

In virtù dell'articolo 55 capoverso 2 della legge federale sulla procedura amministrativa (PA, RS 172.021) a un ricorso può essere tolto l'effetto sospensivo. La sua concessione renderebbe infatti impossibile lo svolgimento regolare e sicuro dei voli acrobatici della Patrouille Suisse.

Pertanto, agli eventuali ricorsi l'UFAC toglie l'effetto sospensivo.

Contenuto della decisione:

2010-0767

  1. Gli spazi aerei elencati nella seguente tabella vengono temporaneamente riclassificati in zone regolamentate:

2109

Luogo

Data/ora (locale)

Coordinate

Raggio

Altitudine

Schrattenflue

7.4.2010 0845­0945 1045­1145 1400­1500

46°50'04'' N 007°57'28'' E

10 km

suolo ­ FL 180

Schrattenflue

8.4.2010 0845­0945 1045­1145 1400­1500

46°50'04'' N 007°57'28'' E

10 km

suolo ­ FL 180

Schrattenflue

9.4.2010 0845­ 0945 1045­1145 1400­1500

46°50'04'' N 007°57'28'' E

10 km

suolo ­ FL 180

Wangen-Lachen 12.4.2010 1000­1100 1400­1500

47°12'17'' N 008°52'03'' E

10 km

suolo ­ FL 100

Schrattenflue

1400­1500

46°50'04'' N 007°57'28'' E

10 km

suolo ­ FL 180

Schrattenflue

13.4.2010 1400­1500

46°50'04'' N 007°57'28'' E

10 km

suolo ­ FL 180

Bellechasse

14.4.2010 1000­1100 1415­1515

46°58'46'' N 007°07'56'' E

10 km

suolo ­ FL 100

Wangen-Lachen 19.4.2010 3.5.2010 10.5.2010 17.5.2010 31.5.2010 12.7.2010 1000­1100

47°12'17'' N 008°52'03'' E

10 km

suolo ­ FL 100

2. Nei giorni e nelle fasce orarie elencati al punto 1, all'interno delle zone regolamentate sono vietati i voli effettuati con aeromobili civili. I voli di ricerca e di salvataggio nonché i voli-ambulanza urgenti (HEMS) sono ammessi secondo le procedure pubblicate nel Manuale d'informazione aeronautica (Aeronautical Information Publication, AIP), capitolo ENR 5.1­4.

3. I relativi dati contenuti nel Manuale d'informazione aeronautica (AIP) vengono adeguati temporaneamente, in un complemento al Manuale VFR, secondo le indicazioni al punto 1 e costituiscono parte integrante della presente decisione.

Destinatari

La presente modifica temporanea della struttura dello spazio aereo svizzero 2010 si applica a tutte le persone che, in un modo o nell'altro, utilizzano lo spazio aereo indicato o svolgono attività suscettibili di avere ripercussioni su di esso e, di conseguenza, sulla sicurezza del traffico aereo.

Procedura

La procedura si fonda sulle disposizioni della PA.

2110

Deposito pubblico:

La presente decisione è pubblicata in lingua tedesca, francese e italiana nel Foglio federale. Alle Forze aeree e a Skyguide è trasmessa una copia per conoscenza. La decisione può inoltre essere richiesta per iscritto all'UFAC, Divisione Sicurezza delle infrastrutture.

Rimedi giuridici:

Contro la presente decisione o parti di essa può essere presentato ricorso entro 30 giorni presso il Tribunale amministrativo federale, Casella postale, 3000 Berna 14.

Il termine di ricorso decorre dal giorno successivo alla notifica personale alle parti o alla pubblicazione nel Foglio federale. Il termine di ricorso non decorre dal settimo giorno prima di Pasqua al settimo giorno dopo Pasqua compreso.

Il ricorso, redatto in una lingua ufficiale, deve contenere le conclusioni, i motivi, l'indicazione dei mezzi di prova e la firma del ricorrente. Devono essere allegati la decisione impugnata e i documenti indicati come mezzi di prova, se sono in possesso del ricorrente.

Ad eventuali ricorsi è tolto l'effetto sospensivo.

23 marzo 2010

Ufficio federale dell'aviazione civile: Il direttore, Peter Müller

2111