Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per l'industria del marmo e del granito # S T #

dell'1 maggio 1989

// Consiglio federale svizzero, visto l'articolo 7 capoverso 1 della legge federale del 28 settembre 19561' concernente il conferimento dell'obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro, decreta: Art. l

Alle allegate disposizioni del contratto collettivo di lavoro dell'8 dicembre 1988 per l'industria del marmo e del granito è conferita obbligatorietà generale. 2) Art. 2 1 II presente decreto è applicabile ai Cantoni di Zurigo, Berna (eccettuati i distretti di Courtelary, Moutier, La Neuveville), Lucerna, Uri, Svitto, Obvaldo e Nidvaldo, Glarona, Zugo, Soletta, Basilea-Campagna, Sciaffusa, Appenzello Esterno, Appenzello Interno, San Gallo, Grigioni, Argovia, Turgovia, ai distretti di Goms, Visp, Briga, Raron e Leuk del Canton Vallese nonché a i distretti Sense e See del Canton Friburgo.

2 Le disposizioni di carattere obbligatorio generale devono essere applicabili a tutte le aziende e a tutti i reparti aziendali che si occupano della lavorazione, della posa e del montaggio di pietre naturali nonché a tutti i cottimisti e squadre addette alla posa indipendenti. Sono esclusi: a. le cave di pietra naturale, gli impianti di frantumazione e i produttori di dadi di porfido; b. le imprese che fanno soprattutto lavori di scultura e lapidi.

3 Le disposizioni di carattere obbligatorio generale devono essere applicabili per tutti i lavoratori delle aziende e dei reparti aziendali di cui alla cifra 2 indipendentemente dalle condizioni salariali e d'impiego. Sono esclusi: a. gli apprendisti ai sensi della legge federale sulla formazione professionale 3); b. il personale tecnico e commerciale e gli impiegati con mansioni dirigenziali.

') RS 221.215.311 > II testo di questo allegato non è pubblicato nel Foglio federale. Estratti possono essere richiesti all'Ufficio centrale federale degli stampati e del materiale, 3000 Berna.

« RS 412.10 2

182

,

1989-282

Contratto collettivo di lavoro per l'industria del marmo e del granito

Art. 3 1 Sono abrogati i decreti del Consiglio federale del 19 giugno 1985, 6 marzo 1987 e 18 febbraio 1988 1) che conferiscono obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per l'industria del marmo e del granito.

2 II presente decreto entra in vigore il 1° giugno 1989 con effetto sino al 31 dicembre 1994.

11 maggio 1989

In nome del Consiglio federale svizzero: II vicepresidente della Confederazione, Koller II cancelliere della Confederazione, Buser

2529

  1. FF 1985 II 677, 1987 I 859, 1988 I 991.

183

Schweizerisches Bundesarchiv, Digitale Amtsdruckschriften Archives fédérales suisses, Publications officielles numérisées Archivio federale svizzero, Pubblicazioni ufficiali digitali

Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per l'industria del marmo e del granito dell'1 maggio 1989

In

Bundesblatt

Dans

Feuille fédérale

In

Foglio federale

Jahr

1989

Année Anno Band

2

Volume Volume Heft

21

Cahier Numero Geschäftsnummer

---

Numéro d'affaire Numero dell'oggetto Datum

30.05.1989

Date Data Seite

182-183

Page Pagina Ref. No

10 115 997

Das Dokument wurde durch das Schweizerische Bundesarchiv digitalisiert.

Le document a été digitalisé par les. Archives Fédérales Suisses.

Il documento è stato digitalizzato dell'Archivio federale svizzero.