Pubblicazioni dei dipartimenti e d'altre amministrazioni della Confederazione

# S T #

Approvazione di tariffe d'istituti d'assicurazione privati (art. 46 cpv. 3 della legge sulla sorveglianza degli assicuratori del 23 giugno 1978 [RS 961.01]) L'Ufficio federale delle assicurazioni private ha approvato le tariffe seguenti, che concernono contratti d'assicurazione in corso: Decisione del 3 agosto 1981 Tariffa sottoposta dalla Helvetia-Infortuni Società Svizzera di Assicurazione, Zurigo, per l'assicurazione responsabilità civile privata.

Decisione del 9 maggio 1983 Tariffa sottoposta da «Zurigo» Compagnia di Assicurazioni, Zurigo, per l'assicurazione collettiva contro gli infortuni: Assicurazione secondo la legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF) del 20 marzo 1981.

Decisione del 9 maggio 1983 Tariffa sottoposta da CMB Assicurazioni, Berna, per l'assicurazione collettiva contro gli infortuni: Assicurazione secondo la legge federale sull'assicurazione contro gli infortuni (LAINF) del 20 marzo 1981.

Decisione del 18 maggio 1983 Tariffa sottoposta da La Basilese, Compagnia d'Assicurazioni, Basilea, per assicurazioni contro le malattie.

Indicazione concernente i rimedi giuridici Questa comunicazione vale per gli assicurati come notificazione della decisione. Gli assicurati che hanno diritto di ricorrere in virtù dell'articolo 48 della legge federale del 20 dicembre 1968 sulla procedura amministrativa (RS 172.021) possono impugnare le decisioni d'approvazione delle tariffe mediante un ricorso presentato al Dipartimento federale di giustizia e polizia, 3003 Berna. Il ricorso deve essere proposto in due esemplari entro i successivi trenta giorni dopo questa pubblicazione e deve contenere le conclusioni nonché i motivi. Durante questo termine, la decisione d'approvazione della tariffa può essere consultata presso l'Ufficio federale delle assicurazioni private, Bundesrain 20, 3003 Berna.

7 giugno 1983

Ufficio federale delle assicurazioni private

427

Decisione concernente la circolazione degli autotreni e degli autoarticolati sulla strada del San Gottardo Modificazione del 17 maggio 1983

// Dipartimento federale di giustizia e polizia decide:

I La decisione del 20 agosto 19811} concernente la circolazione degli autotreni e degli autoarticolati sulla strada del San Gottardo è modificata come segue:

N. l 1. Sulla strada principale n. 2 (strada del Gottardo) tra Chiggiogna e Pollegio, vale la seguente regolamentazione del divieto di circolazione per gli autocarri e i trattori a sella con un peso totale ammesso di oltre 3,5 t tramanti rimorchi rispettivamente semirimorchi: L'entrata nella zona di divieto, in direzione sud, dal raccordo di Chiggiogna e, in direzione nord, da Pollegio (uscendo dalla località), è interdetta come segue: a. dal 1° aprile al 31 ottobre lunedì fino a venerdì dalle 07.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00 il sabato dalle 07.00 e la domenica; b. dal 1° novembre al 31 marzo lunedì fino a venerdì dalle 08.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00 il sabato dalle 08.00 e la domenica.

II La presente modificazione entrain vigore il 15 giugno 1983.

» FF 1981II 1387, 1982 II 693 428

1983 -- 425

Circolazione sulla strada del San Gottardo

III Contro la presente decisione è ammesso il ricorso al Consiglio federale ai sensi dell'articolo 72 lettera a della legge federale sulla procedura amministrativa 1'. Ad un eventuale ricorso è negato l'effetto sospensivo (art. 55 cpv. 2 della legge federale sulla procedura amministrativa1}).

17 maggio 1983

11

Dipartimento federale di giustizia e polizia: Friedrich

RS 172.021

429

Esame federale di diploma per saggiatori del controllo dei metalli preziosi L'esame federale (la parte), giusta gli articoli 20 e seguenti del regolamento d'esecuzione dell' 8 maggio 1934 della legge federale del 20 giugno 1933 sul controllo del commercio in metalli preziosi e in lavori di metalli preziosi (RS 941.311), avrà luogo quest'anno alle seguenti date: 17 e 18 ottobre 1983al Politecnico federale di Losanna, Ecublens.

I candidati che non si sono ancora iscritti all'esame devono annunciarsi per iscritto, entro la fine del mese di agosto 1983, presso la Direzione generale delle dogane, Ufficio centrale del controllo dei metalli preziosi, 3003 Berna.

All'iscrizione bisogna accludere l'atto di nascita, un documento attestante che il candidato ha assolto con successo il tirocinio e il corso teorico-pratico, nonché un attestato di buona condotta. La tassa d'iscrizione e d'esame ascende a franchi 150.--.

17 maggio 1983

Direzione generale delle dogane: Ufficio centrale del controllo dei metalli preziosi

Controllo dei metalli preziosi In esecuzione delle disposizioni degli articoli 39 e 41 della legge federale del 20 giugno 1933 sul controllo del commercio in metalli preziosi e in lavori di metalli preziosi e visti i risultati dell'esame effettuato il 15 aprile 1983 è stato consegnato al seguente candidato il diploma di saggiatore giurato dei metalli preziosi: Sioufi Alfred, di Losanna 17 maggio 1983

430

Ufficio centrale del controllo dei metalli preziosi

Schweizerisches Bundesarchiv, Digitale Amtsdruckschriften Archives fédérales suisses, Publications officielles numérisées Archivio federale svizzero, Pubblicazioni ufficiali digitali

Pubblicazioni dei dipartimenti e d'altre amministrazioni della Confederazione

In

Bundesblatt

Dans

Feuille fédérale

In

Foglio federale

Jahr

1983

Année Anno Band

2

Volume Volume Heft

22

Cahier Numero Geschäftsnummer

---

Numéro d'affaire Numero dell'oggetto Datum

07.06.1983

Date Data Seite

427-430

Page Pagina Ref. No

10 114 130

Das Dokument wurde durch das Schweizerische Bundesarchiv digitalisiert.

Le document a été digitalisé par les. Archives Fédérales Suisses.

Il documento è stato digitalizzato dell'Archivio federale svizzero.