Decreto federale che approva la continuazione della partecipazione della Svizzera all'Agenzia europea per la sicurezza aerea AESA

Disegno

(Recepimento del regolamento (CE) n. 216/2008 nell'allegato dell'Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Comunità europea sul trasporto aereo) del ...

L'Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 54 capoverso 1 e 166 capoverso 2 della Costituzione federale1; visto il messaggio del Consiglio federale del 20 maggio 20092, decreta: Art. 1 Il Consiglio federale è autorizzato ad approvare una decisione del Comitato per il trasporto aereo Comunità/Svizzera di cui al capo 5 dell'Accordo tra la Confederazione Svizzera e la Comunità europea sul trasporto aereo3 che recepisce il regolamento (CE) n. 216/20084 nell'allegato del suddetto Accordo.

Art. 2 Il presente decreto sottostà a referendum facoltativo (art. 141 cpv. 1 lett. d n. 3 Cost.).

1 2 3 4

RS 101 FF 2009 4263 Accordo del 21 giugno 1999 tra la Confederazione Svizzera e la Comunità europea sul trasporto aereo; RS 0.748.127.192.68.

Regolamento (CE) n. 216/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 febbraio 2008, recante regole comuni nel settore dell'aviazione civile e che istituisce un'Agenzia europea per la sicurezza aerea, e che abroga la direttiva 91/670/CEE del Consiglio, il regolamento (CE) n. 1592/2002 e la direttiva 2004/36/CE (GU L 79 del 19.3.2008, pag. 1).

2009-0757

4351

Continuazione della partecipazione della Svizzera all'Agenzia europea per la sicurezza aerea AESA. DF

4352